Io non ho rotto con il Movimento 5 Stelle per un per tema qualsiasi ma quando si è cominciato a dire che l’Italia non doveva rispettare le sue alleanze, che non doveva stare in alleanza storiche. Io mi prendo la responsabilità di mantenere la mia posizione, non solo come ministro degli Esteri, ma come cittadino italiano: le alleanze storiche dell’Italia garantiscono la nostra sicurezza”, ha dichiarato il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, in un intervento a Pomigliano. “Però quando io vedo che l’ambascitore russo a Roma fa l’endorsement a una bozza di risoluzione della mia forza politica, che era il Movimento 5 Stelle, e questa non risponde, io non solo agli ucraini ma anche agli italiani devo chiarezza, perché chiarezza significa sicurezza”, ha aggiunto. “Sicurezza, economia e crescita sociale ed economica vanno di pari passo con quella dei nostri alleati. Quindi alimentare ancora il dibattito interno alle nostre forze politiche, come si è fatto in questi giorni, addirittura evocando sms, telefonate, telefonate presunte del Presidente del consiglio di cui non si vede alcun riscontro, serve soltanto a indebolire. Se in questo momento abbiamo delle priorità, portiamole a casa, poi tra otto mesi i cittadini si pronunceranno, portiamole a casa tutti insieme, io lo dico anche all’opposizione: mostriamo compattezza tutti quanti insieme”, ha quindi concluso Di Maio.

Potresti leggere

Draghi a Napoli per firmare il patto con Manfredi: “Città centrale per il governo”

E’ stato siglato dal presidente del Consiglio, Mario Draghi, e dal sindaco…

Ischia, governo proclama stato di calamità e due milioni di euro per l’emergenza

  Il Consiglio dei ministri si è riunito domenica 27 novembre 2022,…

Quirinale, Salvini smentisce Cassese e avverte: “Sarà una lunga notte…“

Terza giornata senza esiti per l’elezione del 13esimo presidente della Repubblica. Sul…