Sono state arrestate altre 9 persone nell’ambito delle indagini della Dda di Napoli che ha portato all’arresto, ieri, di 25 indagati. I carabinieri del nucleo operativo della Compagnia di Giugliano in Campania, hanno eseguito un decreto di fermo nei confronti di 9 soggetti raggiunti, a vario titolo, da gravi indizi di colpevolezza in ordine ai reati di estorsione, consumata o tentata, detenzione e porto illegale di armi comuni di sparo, aggravati dalle finalita’ e modalita’ mafiose. Secondo le ricostruzioni, sarebbe emersa l’intenzione del clan Mallardo di mettere in atto azioni intimidatorie nei confronti dei carabinieri che lavorano all’inchiesta. Le indagini hanno permesso di dimostrare la piena operativita’ del clan camorristico clan Mallardo, attivo nella citta’ di Giugliano in Campania, che fa parte della ‘Alleanza di Secondigliano’, cartello che aggrega i gruppi criminali insediati in un’ampia porzione del territorio metropolitano di Napoli. (Ren) NNNN

Potresti leggere

Spara alla moglie e si barrica in casa, panico in provincia di Napoli

Questa mattina, in Via Terme Romane, un 80enne ha ferito la moglie…

13enne sequestrato e torturato da coetanei, sputi e minacce: “Se parli sei morto”

Sarebbe nato tutto da una ribellione del ragazzino di 13 anni ‘colpevole’ di aver…

Paura a Napoli, spari in strada: proiettile perfora finestra e si conficca nel soffitto appartamento

Si torna a sparare a Napoli, nel cuore della città. Nella serata…