Ringrazio il ministro Piantedosi, il governo non poteva fare nulla di più o di diverso“, sono queste le parole della presidente del Consiglio, Giorgia Meloni, nella conferenza stampa al termine del Consiglio dei ministri che si è tenuto a Cutro.

La premier ha poi spiegato quale deve essere la maniera di agire: “Quella della gestione dei migranti “e’ una materia che va affrontata a livello internazionale, e il tema europeo diventa ancora piu’ centrale: all’indomani della tragedia ho scritto una lettera ai vertici Ue per chiedere azioni concrete immediate. Su questo serve il coinvolgimento dell’Europa. Abbiamo bisogno di risposte a 360 gradi, europee, su questa materia, l’Italia non puo’ affrontare da sola il problema“.

Poi ha aggiunto: “Nella risposta della presidente von der Leyen c’e’ stato un cambio di passo oggi le istanze italiane sono considarate. Ora e” fondamentalmente che al prossimo Consiglio europeo si possano avere atti concreti: la nostra volonta’ e’ quella di stabilire un principio secondo il quale non ci mettiamo nelle mani dei trafficanti ma li combattiamo, favorendo flussi regolari per persone che qui possono avere una vita dignitosa“.

Potresti leggere

Caso Nordio, Forza Italia spegne le polemiche

In occasione della relazione del Ministro Nordio alle Camere c’è stato un…

Paura a Napoli, spari in strada: proiettile perfora finestra e si conficca nel soffitto appartamento

Si torna a sparare a Napoli, nel cuore della città. Nella serata…

Il Tribunale di Napoli gela Conte: rigettato ricorso

Il Tribunale di Napoli ha rigettato l’istanza avanzata dal Movimento 5 stelle…