È morto al Policlinico di Milano l’uomo di 81 anni che era rimasto gravemente ustionato a Rozzano (Milano) domenica scorsa nell’esplosione del suo camper, costata la vita alla moglie di 77 anni. Originario di Ravenna come la consorte, l’anziano aveva riferito che l’esplosione era avvenuta mentre stava cucinando.

L’onda d’urto lo aveva spinto fuori dal mezzo dove la moglie dormiva. Subito era stato portato al Policlinico con traumi e ustioni sul 90% del corpo. La donna era morta sul colpo, carbonizzata.

Potresti leggere

Sardegna, anziana perde la vita dopo il morso di una zecca

È morta in tarda mattinata la pensionata di 70 anni di Ulassai, in…

Provincia di Napoli, dopo le bombe scatta Alto Impatto

Gli agenti del Commissariato di Frattamaggiore e i finanzieri del Comando Provinciale…

Napoli, scandalo Reddito di cittadinanza: sequestri e arresti

Oltre sei milioni e mezzo di euro di sussidio con il reddito…