E’ un Carlo Calenda ottimista ai microfoni di Rtl 102.5 all’indomani della conferma delle prossime elezioni.

Il leader di Azione ha fatto un pronostico sui prossimi risultati elettorali: “Mi aspetto un risultato molto simile a quello che abbiamo fatto a Roma dove, parlando in modo serio, abbiamo preso il 20%. Penso che ci sia uno spazio nel Paese che si e’ stufato, che non ce la fa piu’ a votare gente che non riesce a governare”.

“Credo che questo sia lo spazio che c’e’ nel Paese – ha aggiunto – poi quanto di questo spazio riusciremo a prendere non lo so dire, dipende dai cittadini. Noi possiamo fare solo la politica come gli italiani l’hanno sempre chiesta in teoria, poi sta a loro decidere se votarla o no”. Se ci fosse una grande mega coalizione di centro, domanda il giornalista, aderirebbe? “Non ci sara’ nessuna coalizione di centro. Gli unici che stanno facendo un’operazione distinta dai due poli siamo noi, con piu’ Europa da sempre”, ha detto Calenda. “Chi vuole venire a contribuire porte aperte, purche’ sia una persona per bene e di qualita’, ma non ci saranno altre operazioni. Alla fine ci saranno solo tre poli: noi, la sinistra e la destra”.

Potresti leggere

Berlusconi papà a 85 anni, la fake sulla gravidanza di Marta Fascina

Dopo il matrimonio ‘simbolico’ della scorsa settimana, la festa per le ‘nozze…

Di Maio da ‘bibitaro’ a ‘sommelier’, Dibba e la guerra all’ex amico

“Veniva considerato il ‘bibitaro’ ora è Luigi il sommelier…”. Il rapporto tra…

Ucraina: Turchia:attacchi russi rendono negoziato difficile

La Turchia ha fatto sapere che l’azione militare della Russia in Ucraina…