Carlo Calenda continua a ‘sferrare’ attacchi contro i suoi avversari. Il leader di Azione ha definito ‘demenziale’ la campagna elettorale cui stiamo assistendo.

“Questa campagna elettorale, anche ieri, è diventata demenziale, tra Letta che parla di allarme democratico la mattina e non allarme democratico pomeriggio, la Meloni che propone le bicamerali. Qui stanno chiudendo tutte le imprese, da quelle commerciali a quelle industriali ed artigiane, noi rischiamo di avere insieme la recessione e un milione di persone per strada”, queste le parole di Calenda.

Potresti leggere

La Campania verso la zona bianca

La situazione va rapidamente migliorando, credo che ci stiamo avvicinando decisamente alla…

Ucraina, Di Maio: “Tocca a Putin, da Zelensky apertura importante”

“Non dobbiamo abituarci all’idea che questa guerra debba andare avanti all’infinito, non…

2 giugno, Gemma (M5S): “Valori Repubblica minacciati da guerra nel cuore dell’Europa”*

“Dopo 85 anni di Monarchia il 2 giugno 1946, grazie a un…