Una donna ha perso la vita e gli altri 21 passeggeri sono rimasti, per fortuna, illesi. E’ questo il bilancio dell’incidente del bus su cui viaggiavano cittadini ucraini in fuga verso l’Italia. Il mezzo, per dinamiche che sono ancora da chiarire, si e’ ribaltato, poco prima delle 6.45, sull’Autostrada A14, nel tratto compreso tra Cesena e Valle del Rubicone in direzione Ancona all’altezza del km 101.

Nell’incidente e’ morta una persona – una donna – che è rimasta incastrata, a quanto appreso, sotto il mezzo uscito di strada senza coinvolgere altri veicoli. Il pullman era diretto a Pescara.  Nel tratto interessato si transita sulla corsia di sorpasso e non si registrano turbative al traffico.

Ancora da accertare le cause dell’incidente. In questo momento i passeggeri si trovano presso la caserma della sottosezione polizia stradale di Forlì per ricevere una prima assistenza in attesa di riprendere il viaggio.

Potresti leggere

Ucraina, ancora attacchi ad Azovstal: “Se c’è un inferno nel mondo è qui. Combattimenti sanguinosi”

L’acciaieria Azovstal è diventata la “priorità numero uno” per la leadership politica…

Ucraina, diplomazia ferma. L’appello di Zelensky: “Ci servono armi tecnologicamente nuove e aiuti finanziari”

“L’Ucraina ha bisogno di aiuto: rifornimenti, alimenti, armi ed equipaggiamenti moderni”. Lo…

Castellammare, sciolto per camorra: a casa giunta e sindaco

Sciolto per infiltrazioni camorristiche il consiglio comunale di Castellammare. Il governo Draghi…