Un bimbo di un anno è ricoverato in condizioni gravissime all’ospedale Santobono di Napoli dopo aver riportato un trauma cranico in circostanze tutte da chiarire. Il piccolo, originario di una comune in provincia di Benevento, inizialmente è stato trasportato all’ospedale Fatebenefratelli della città sannita il 16 gennaio scorso, poi in seguito all’aggravarsi delle sue condizioni era stato trasferito all’ospedale Rummo dotato di terapia intensiva pediatrica.

Ma le sue condizioni con il passare dei giorni sono peggiorate ed è stato necessario un secondo trasferimento, questa volta in elicottero, all’ospedale pediatrico Santobono di Napoli dove dall’inizio della settimana è ricoverato in prognosi riservata ed è costantemente monitorato dai sanitari. Ancora poco chiara la dinamica dell’incidente che avrebbe provocato il grave trauma al piccolo.

I carabinieri del comando provinciale di Benevento, coordinata dalla Procura sannita, hanno ascoltato più volte i giovani genitori ma, al momento, non è stata fatta luce su quanto accaduto. Sia il padre che la madre del bambino non hanno saputo spiegare come il figlioletto si sia procurato il grave ematoma al capo. Stando a quanto riporta Repubblica, pare si sia trattato di un incidente causato involontariamente da un altro bambino che lo avrebbe colpito forse con una spazzola.  

Potresti leggere

Giovanni ucciso a 18 anni durante una rissa, sabato pomeriggio i funerali a Torre del Greco

Questo venerdì si concluderà l’esame autoptico sulla salma di Giovanni Guarino, il…

Napoli, Gianluca Coppola ferito in un agguato per gelosia muore a 27 anni in ospedale

Non ce l’ha fatta Gianluca Coppola, il 27enne originario di Casoria stato colpito…

Precipita nel vuoto durante escursione, ritrovato corpo di un turista a Sorrento

Ritrovato il corpo senza vita di un turista scomparso a Sorrento. Nel…