Una bambina di sette anni è rimasta ferita al volto dopo essere stata morsa dal cane di famiglia, un pitbull, mentre si trovava in casa con i genitori e la nonna, quest’ultima presente al momento dell’aggressione.

L’episodio è accaduto ieri sera a Monteroni. La piccola, soccorsa e condotta al pronto soccorso dell’ospedale ‘Vito Fazzi’ di Lecce, ha riportato profonde ferite al volto ed è ricoverata nel reparto di chirurgia pediatrica. Non è in pericolo di vita. Sono stati i sanitari del pronto soccorso ad allertare gli agenti del posto fisso di Polizia facendo avviare le indagini.

La bimba era già stata morsa pochi mesi fa dallo stesso cane. La prima aggressione risalirebbe allo scorso 30 maggio e anche in quel caso si rese necessario il ricovero in ospedale per la piccola. Dopo la segnalazione da parte dei carabinieri ad Asl e Procura, il cane venne posto sotto sequestro e affidato al proprietario, il nuovo compagno della madre della bimba.

L’animale è tuttora sotto sequestro e affidato in custodia al proprietario

Potresti leggere

Scontro frontale tra tre auto sulla Casilina, un morto e due feriti

Ancora sangue sulle nostre strade, scontro frontale in cui sono rimasti coinvolti…

Costa sull’emergenza sanitaria: “Resti solo criterio della zona rossa, bisogna semplificare e agevolare”

Abolirebbe il sistema dei colori e lascerebbe solo la fascia rossa, è…

Titolare di un bar ucciso nel suo locale a colpi d’arma da fuoco

Titolare di un bar ucciso a colpi di pistola all’interno del suo…