Un fermo del pm per omicidio e tentato omicidio è stato disposto nella tarda serata di ieri nei confronti di Diletta Miattello, 51 anni, la figlia maggiore dell’anziana uccisa – il marito è stato ferito gravemente – nella sua casa a San Martino di Lupari, in provincia di Padova.

La decisione è giunta al termine dell’interrogatorio cui è stata sottoposta nella caserma dei carabinieri di Cittadella. Miatello, che abitava nella bifamiliare dei genitori, era stata rintracciata ore dopo la scoperta dei corpi, in provincia di Vicenza. Secondo quando si è appreso, la donna non avrebbe fatto alcuna ammissione sul delitto.

Potresti leggere

Il video della rapina in pizzeria, bimbo fugge dopo aver visto la pistola

Sono le 20.30 di sabato 13 agosto. Siamo a Pianura, periferia occidentale…

Maltratta gli alunni della sua classe, maestra sospesa dopo la denuncia dei genitori

Stamane, i Militari della Stazione Carabinieri di Torrimpietra, supportati da personale della…

Bari, anziano travolto da un bus: la vittima perde la vita in ospedale

Un uomo di 87 anni è morto questa mattina a Bari dopo…