covid-19

Il primo carico di forniture mediche anti-Covid britanniche, tra cui 100 ventilatori e 95 concentratori di ossigeno, sono arrivate in India.

Lo ha annunciato su Twitter il portavoce del ministero degli Esteri indiano, Arindam Bagchi, postando la foto dell’attrezzatura che viene scaricata da un aereo della Lufthansa a New Delhi, con la didascalia “cooperazione internazionale al lavoro”.

La Gran Bretagna, uno dei tanti Paesi che in queste ore ha dato la sua disponibilita’ ad aiutare l’India, inviera’ in settimana nove container di equipaggiamenti con altri 495 concentratori di ossigeno, 120 ventilatori non invasivi e 20 ventilatori manuali.

 

Seguici sulla nostra Pagina Facebook Il Rinascimento.

Potresti leggere

Incubo variante indiana, scoppia focolaio: Melbourne torna in lockdown per sette giorni

Melbourne, la seconda città dell’Australia e già in precedenza punto caldo della…

Ucraina, continuano i bombardamenti: a fuoco centrale nucleare di Zaporizhzhia. “E’ terrorismo”

Nella tarda serata di giovedì in seguito ai bombardamenti a Zaporizhzhia è…

Ucraina sotto attacco dei missili russi: “Sistema elettrico sta per collassare, inverno più duro”

L’Ucraina continua a essere sotto attacco. Un massiccio attacco di missili russi…