agguato

Ancora spari nel Napoletano. I carabinieri della compagnia di Castello di Cisterna sono intervenuti ieri sera in via Nino Taranto, nel complesso di palazzine popolari noto come ‘legge 219’.

Giuseppe Orefice, 20 anni, e’ stato colpito al petto da un proiettile esploso con un arma da fuoco. Trasportato presso l’ospedale di Nola, e’ ricoverato in prognosi riservata, in pericolo di vita.

Indagini in corso per ricostruire dinamica evento.

Potresti leggere

Ideavano attentato in Italia, fermati 2 presunti jihadisti

  Due giovani incensurati di origine kosovare, un uomo e una donna,…

Caserta, bimba cade dal balcone: indagano i carabinieri

Una bambina di 10 anni e’ caduta dal balcone della sua abitazione…

Frana Ischia, torna a casa l’uomo del fango: l’isola riabbraccia Peppe, sopravvissuto aggrappato a un palo

Dopo 37 giorni in ospedale torna a casa “l’uomo del fango”, l’idraulico…