Tragedia nel pomeriggio di mercoledì 23 marzo quando i carabinieri della compagnia di bagnoli sono intervenuti presso l’ospedale San Paolo di Napoli dove è stato trasportato Agostino Russo, 38enne di Pianura già noto alle forze dell’ordine.

L’uomo è arrivato al pronto soccorso già morto. Secondo accertamenti preliminari ancora da verificare, Russo sarebbe morto folgorato dopo aver toccato dei cavi di rami di una cabina elettrica in Strada Privata delle Terme (zona Agnano). Indagini in corso per chiarire dinamica.

La salma è stata traslata presso il Policlinico di Napoli per esame autoptico.

Potresti leggere

Sangue nel Foggiano, parcheggiatore abusivo ucciso davanti a un lido balneare

Un uomo di 52 anni è stato assassinato questo sabato mattina davanti…

Hasib Omerovic, le foto e le chat dell’orrore della polizia: torturato prima del volo dalla finestra

“È una vicenda grave, il primo sentimento è di rammarico per quello…

Appalti truccati e corruzione, nove misure cautelari tra Napoli e provincia

Sono indiziate, a vario titolo, dei reati di corruzione, induzione indebita a…