piscina

Un bambino di 2 anni è annegato nella piscina della villetta dove abitava. E’ successo intorno alle 20 di ieri in via Maddalena, a Città Sant’Angelo, a Pescara. A chiamare il 112 sono stati proprio i genitori che, dopo averlo perso di vista pochi attimi, sono corsi a cercarlo trovandolo ormai senza vita nella piscina.

Inutili i tentativi di soccorrerlo prestati per primi dalla mamma e dal papà. Sul posto i carabinieri non hanno potuto che constatare il decesso. Ulteriori accertamenti sono in corso ma, dai rilievi effettuati, sembrerebbe trattarsi di una disgrazia.

 

Potresti leggere

Perde il controllo della moto in galleria, muore ragazzo di 18 anni: grave la 14enne che era con lui

Ancora sangue sulle nostre strade. Un incidente mortale è avvenuto nella galleria…

Auto finisce fuori strada e vola nel canale: tre giovani morti

E’ di tre morti e un ferito il drammatico bilancio di un incidente stradale avvenuto nel…

Orrore in provincia di Como, medico di base abusava delle sue pazienti: visite ginecologiche senza bisogno

Medico di base abusava sessualmente delle sue pazienti. I carabinieri di Como…