Tragico incidente durante i tradizionali fuochi d’artificio della festa nazionale francese del 14 luglio. E’ accaduto a Cholet, nella Francia occidentale, un “incidente di lancio” ha provocato la morte di un bambino di 7 anni e di sua sorella di 24, che gli stava a fianco.

Ferite altre 7 persone, una in modo grave, fra le quali i genitori delle vittime, che è in  stato di shock. Il procuratore di Angers, Eric Bouillard, ha aperto un’inchiesta per omicidio colposo dopo l’incidente avvenuto intorno alle 23 di ieri sera su un campo adibito ai fuochi vicino allo stadio locale.

Le due vittime si trovavano lì per assistere allo spettacolo con i genitori e si trovavano a una cinquantina di metri dal luogo dove venivano sparati i fuochi. Secondo i testimoni, un razzo sarebbe finito sulla folla, esplodendo. Una delle ipotesi e’ che sia ricaduto inesploso seguendo una traiettoria sbagliata.

Potresti leggere

Putin: “Negare il ruolo della Russia nella liberazione dei nazisti è un contributo alla rinascita del nazismo”

“Ogni revisionismo sul ruolo avuto dai russi nella liberazione dal nazismo sarebbe…

Caos in Brasile, Bolsonaro sotto accusa e ricoverato in ospedale in Usa: ipotesi estradizione

L’ex presidente brasiliano Jair Bolsonaro è stato ricoverato all’AdventHealth Celebration, un ospedale…

Russia e armi chimiche, presidente del Consiglio della Federazione russa smentisce: “Non le abbiamo”

“La Russia non ha armi chimiche”: queste le parole della presidente del…