Mario Draghi ha incontrato questa mattina il presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Prende sempre più piede l’ipotesi di un secondo mandato del Capo dello Stato in Carica.

Il presidente del Consiglio e della Repubblica hanno parlato della situazione che si è venuta a creare nell’elezione del presidente della Repubblica. Di fronte allo stallo e all’ipotesi di un “bis” di Mattarella, infatti, si fa notare, c’è da capire quale sia il pensiero dell’inquilino del Quirinale e quale sia il modo per superare la situazione di “confusione”.

Ma Draghi si starebbe già muovendo in questa direzione. Secondo quanto si apprende, starebbe “mediando” perché si arrivi a una soluzione positiva. Questo sia attraverso il colloquio con il capo dello Stato, sia attraverso “contatti” con i principali leader dei partiti.  Il presidente del Consiglio avrebbe telefonato questa mattina i leader delle forze politiche per invitarli a confermare Sergio Mattarella Capo dello Stato. Draghi argomenta la decisione sottolineando che si tratta “del bene e della stabilita’ del Paese”. La decisione e’ ora nelle mani del Parlamento che, nel pomeriggio, procedera’ con l’ottavo scrutinio.

A chiedere un Mattarella Bis è anche Pierferdinando Casini che fa un passo indietro sulla sua candidatura e chiede a tutti i grandi elettori di votare l’attuale Capo dello Stato: “Spero che questo pomeriggio potremo confermare Sergio Mattarella presidente. L’Italia- spiega Casini- non puo’ ulteriormente essere logorata da chi antepone le proprie ambizioni personali al bene del paese. Certamente io non voglio essere tra questi. Chiedo al Parlamento, di cui ho sempre difeso la centralita’, di togliere il mio nome da ogni discussione e di chiedere al presidente della Repubblica Mattarella la disponibilita’ a continuare il suo mandato nell’interesse del paese”.

 

Potresti leggere

Draghi da Washington: “Questa guerra produrrà grossi cambiamenti in Europa. Ora chiediamoci come costruire la pace”

“L’Europa e’ l’alleato degli Usa, quindi le sue visioni non sono in…

Matteo Salvini dà ok a Riaperture e aggiunge: “Ora pensare al blocco dei licenziamenti”

Matteo Salvini crede che con il decreto Riaperture si sia fatto un grande passo in…

Guerra in Ucraina, missile russo distrugge pista aeroporto: “Nemici continuano a rafforzare truppe”

La pista dell’aeroporto di Odessa e’ stata distrutta da un attacco missilistico…