Manfredi

La macchina si e’ messa in movimento sotto il coordinamento del ministero dell’Interno con le Prefetture. Ci stiamo attrezzando anche a Napoli per garantire l’accoglienza perche’ la comunita’ ucraina in citta’ e’ molto grande e ci aspettiamo un arrivo significativo di profughi, di familiari”. Lo ha detto il sindaco di Napoli, Gaetano Manfredi, in merito al tema dell’organizzazione dell’accoglienza dei cittadini ucraini in fuga dal loro Paese a causa della guerra. Il sindaco ha riferito che domani ci sara’ un incontro in Prefettura per garantire l’assistenza a tutti i profughi che arrivano e anche per affrontare il tema delle procedure relative al rilascio del permesso di soggiorno temporaneo.

Potresti leggere

Draghi: “Stato d’emergenza finirà 31 marzo, addio graduale al green pass”

“Voglio annunciare che è intenzione del Governo non prorogare lo stato d’emergenza oltre il 31…

Anno nero per gli stipendi degli italiani: perso del 5 % il potere d’acquisto

– Le retribuzioni contrattuali nella media annua del 2022 dovrebbero crescere dello…

Chiesta l’aspettativa al Csm, Catello Maresca pronto a candidarsi a sindaco di Napoli

Catello Maresca muove un primo passo verso la candidatura a sindaco di…