Manfredi

La macchina si e’ messa in movimento sotto il coordinamento del ministero dell’Interno con le Prefetture. Ci stiamo attrezzando anche a Napoli per garantire l’accoglienza perche’ la comunita’ ucraina in citta’ e’ molto grande e ci aspettiamo un arrivo significativo di profughi, di familiari”. Lo ha detto il sindaco di Napoli, Gaetano Manfredi, in merito al tema dell’organizzazione dell’accoglienza dei cittadini ucraini in fuga dal loro Paese a causa della guerra. Il sindaco ha riferito che domani ci sara’ un incontro in Prefettura per garantire l’assistenza a tutti i profughi che arrivano e anche per affrontare il tema delle procedure relative al rilascio del permesso di soggiorno temporaneo.

Potresti leggere

Torre Annunziata, Manfredi: “Tenere alta asticella contro infiltrazioni”

“Gli scioglimenti dei Comuni devono farci tenere molto l’asticella sui temi della…

Legge elettorale, la spinta di Fico

Credo che ci siano ancora margini per la riforma della legge elettorale,…

Città Metropolitana, l’esordio di Manfredi

”Il mio unico interesse e’ governare bene e nell’interesse dei cittadini, tutto…