Italia in zona gialla

Il governo ha scelto la gradualita’: col primo maggio si archivia la stagione del Green pass, abbiamo previsto il prolungamento dell’uso delle mascherine in alcune situazioni fino al 15 giugno. Dopo di che’, se il quadro lo permettera’, allenteremo ulteriormente, eliminando l’obbligo in ogni luogo e situazione”. Cosi’ a Radio anch’io, su Rai Radio 1, il sottosegretario alla Salute Andrea Costa. “Per ora – ha aggiunto – riteniamo che i luoghi di trasporto siano luoghi in cui mantenere ancora la mascherina” mentre “sulla scuola non ci sono novita’ rispetto al precedente decreto, l’obbligo e’ stato mantenuto fino alla fine dell’anno scolastico”. L’obiettivo di questo iter, ha concluso, “non e’ avere contagi zero” ma “e’ una convivenza col virus che non provochi piu’ pressione sugli ospedali, per fare in modo che tornino a svolgere la loro normale funzione”.

Potresti leggere

Scuole chiuse il sabato, l’ipotesi contro il caro energia

– Contro i rincari dell’energia, anche “la riduzione di un giorno scolastico,…

Letta: “La destra vuole rinegoziare il Pnrr contro gli interessi del Mezzogiorno”

Enrico Letta torna a parlare del Pnrr e dei programmi della Sinistra…

Incidente al Kartodromo mentre si allena, non ce l’ha fatta Mathis Bellon: morto a 8 anni in ospedale

Non e’ riuscito a sopravvivere alle gravi lesioni riportate nell’Incidente avvenuto la settimana…