Oksana Marchenko, la moglie di Viktor Medvedchuk, oligarca e deputato dell’opposizione filo-russa in Ucraina, ha detto che al momento non vi è alcuna notizia su dove si trovi il marito, e per questo “è impossibile fornirgli un’assistenza legale appropriata e una supervisione medica”.

In una conferenza stampa tenuta a Mosca, la Marchenko ha confermato di essersi rivolta al presidente turco Recep Tayyip Erdogan perché interceda a favore del marito. “Mi sono rivolta a lui perché è l’unico politico indipendente in Europa”, ha affermato la moglie di Medvedchuk.

La donna ha aggiunto che Medvedchuk non ha lascaito il territorio ucraino “nemmeno per un giorno” dall’inizio dell’invasione russa, resistendo alle insistenze della stessa moglie che voleva convincerlo a lasciare il Paese.

Potresti leggere

Zelensky: “Dopo Ucraina, Putin punterà ai Paesi Baltici”

Dopo l’Ucraina nel mirino della Russia finirebbero “Lettonia, Lituania ed Estonia”. E’…

Ucraina, bombe sull’aeroporto di Melitopol. Kiev ammette: “La Russia può prendere Lysychansk”

Potenti esplosioni intorno alle tre di notte nel perimetro dell’aeroporto di Melitopol,…

In ospedale a Kherson civili con segni di torture: “Sigarette bruciate e scosse elettriche”

Un medico dell’ospedale di Kherson, città nel sud dell’Ucraina attualmente occupata dai…