Insulti e botte a due ventenni che hanno partecipato al gay pride a Napoli. Domenica mattina i carabinieri del nucleo radiomobile di Napoli e quelli della stazione di Borgoloreto hanno denunciato un diciottenne e un sedicenne della provincia di Napoli, entrambi incensurati.

I due, intorno alle 4 di questa notte, in via santa Brigida, nel centro di Napoli, avrebbero insultato con frasi omofobe e aggredito fisicamente due ventenni che avevano partecipato alla manifestazione nota come gay pride.

Le due vittime hanno riportato lievi escoriazioni giudicate guaribili in 5 giorni.

Potresti leggere

Operazione contro la Ndrangheta: arresti e sequestri

Beni immobili, mobili registrati e quote societarie per circa 4,5 milioni di…

Milano, operaio schiacciato e deceduto mentre lavorava

Un operaio di 52 anni è morto in un incidente sul lavoro…

Morta dopo aver mangiato sushi, autopsia chiarisce: è stata emorragia cerebrale

Rossella Di Fuorti sarebbe morta a causa di una emorragia cerebrale. Queste le prime…