Salvini e il Quirinale

Non siamo una casta che si chiude al suo interno, abbiamo approfittato di ogni momento di confronto, siamo consapevoli che e’ necessaria una riforma, ma diversa da quella all’esame del parlamento, che guarda molto al passato, accentua la strutturazione gerarchica, accentra i poteri in capo ai dirigenti dell’ufficio e utilizza la leva del disciplinare per controllare i magistrati e indurre ad avere maggior timore nel momento in cui si approcciano al loro delicatissimo mestiere”. Cosi’ i vertici dell’Anm in una conferenza stampa per comunicare il dissenso verso la riforma dell’ordinamento giudiziario. “Non c’e’ una norma che possa ridurre di un giorno la durata del processo”, affermano.

Potresti leggere

Manovra, Fi attacca: “Una tisana”

La manovra economica appena varata dal governo “Di certo non è un…

Renzi: “Non voteremo fiducia a governo Meloni, saremo opposizione civile”

“Noi non voteremo la fiducia a un governo Meloni, punto. Se questo…

Quirinale, il sogno Berlusconi. Forza Italia ci prova

“Se le cose continuano ad andare bene, si potrebbe rivedere la decisione…