Ha ridotto in gravi condizioni la moglie ferendola con un colpo di spada al ventre. E’ accaduto il giorno dell’Epifania, a Como. L’uomo arrestato e in stato confusionale dice di non saper spiegare il gesto. Lei, 50enne, è in prognosi riservata, dopo esser stata operata all’addome.

Roberto Lusenti, 41 anni, è stato arrestato per tentato omicidio, lo hanno trovato vicino alla donna. Nella casa della coppia in centro a Como, in cui vivono anche i genitori di lui, assenti al momento del fatto, la polizia ha sequestrato le cinque spade che l’uomo teneva, tra cui quella usata per colpire la moglie e una katana giapponese, oltre a circa 40 grammi di marijuana.

I soccorsi sono stati chiamati dalla donna stessa, che dopo il ricovero in ospedale, il Sant’Anna di Como, è stata operata d’urgenza: la lama non avrebbe danneggiato organi vitali. Anche il marito era stato portato in ospedale a Cantù in stato confusionale, e da lì è stato poi trasferito direttamente in carcere, al Bassone.

“Era ancora confuso, ha detto che non ricorda nulla, che ama sua moglie e che sta vivendo giorni di sofferenza”, ha detto il suo legale dopo il colloquio in carcere come riportato dalla Provincia di Como. Dai primi accertamenti non risulterebbero violenze né litigi violenti fra i coniugi, nessuno dei quali aveva un lavoro stabile.

Potresti leggere

Capodanno violento, due fermi per gli abusi avvenuti in piazza Duomo a Milano

Due fermi per le violenze di piazza Duomo. Lo scatto degli inquirenti dopo il prosieguo delle indagini e aver ascoltato le vittime

Coronavirus, casi e ricoveri in calo costante: le vittime sono 121

Tasso di positività in calo costante e pazienti ricoverati nei reparti di degenza ordinaria e di…

Paura nel Napoletano, uomo di 57 anni accoltellato per strada: ricoverato in pericolo di vita

Un uomo di 57 anni è stato accoltellato nel tardo pomeriggio di…