Una ragazza di 13 anni è morta dopo avere mangiato un panino col salame. La tragedia è avvenuta a Fondi nella serata del 14 aprile. Si chiamava Martina Aprile. Inutile l’arrivo dei soccorsi per la ragazzina che dopo aver passeggiato con le amiche ha accusato un malore, si è accasciata al suolo ed è deceduta.

In questo sabato sarà effettato l’esame autoptico sulla salma della giovane vittima, che presumibilmente potrebbe essere morta a causa di uno shock anafilattico. L’esito chiarirà le cause del decesso. Lo shock potrebbe essere dovuto ad una allergia ad un alimento contenuto nel panino.

Dolore e sgomento a Fondi per questa tragedia che ha preceduto la Pasqua. Da chiarire cosa ci fosse in quel panino che possa aver causato lo shock e il successivo decesso.

Potresti leggere

Milano, stop a registrazione figli coppie omogenitoriali: la circolare del Viminale

Non solo migranti e le stragi in mare sulle quali saranno le indagini ad accertare eventuali…

Mal tempo e danni, l’allarme della Coldiretti: “54mila alberi pericolanti nelle varie città italiane”

I cambiamenti climatici, con il moltiplicarsi di eventi estremi, si abbattono su…

Giovani accoltellati sugli scogli di Napoli, fermato 16enne: prima gli insulti sui social e poi la vendetta

Prima gli scambi di insulti e minacce sui social, poi la ‘vendetta’…