Vincenzo De Luca

“Non apriremo scuole medie ed elementari. Con i dati che abbiamo, ci sono 3000 positivi nel personale scolastico e 19mila positivi nella fascia 0-19 anni. La percentuale di vaccinazione che registriamo al di sotto delle prime medie e nelle scuole elementari e’ meno del 10%”. Cosi’ il presidente della regione Campania, Vincenzo De Luca, spiega la decisione di far slittare almeno per le scuole primarie il rientro in presenza. “I sindaci ci invitano a ritardare di due settimane e i presidi ci hanno detto che non sono in condizioni di garantire in sicurezza la riapertura delle scuole. siamo in questa situazione assurda, anche perche’ i presidi non possono sapere quali sono le persone vaccinate o non vaccinate nel personale per motivi di tutela della privacy. C’e’ da impazzire in questo paese”, rincara.

Potresti leggere

Manovra, domani scade termine per emendamenti

Al via l’iter della legge di Bilancio 2023 in V commissione a…

Maresca frena su intesa con Fi e Lega

“Non ho ancora sentito Salvini, vedremo. Ripeto a noi interessa incontrare e…

Giornalista francese ucciso in guerra: documentava l’evacuazione dei civili

Lavorava come videoreporter per la rete francese BFMTV: è stato ucciso dalle…