Vincenzo De Luca

“Non apriremo scuole medie ed elementari. Con i dati che abbiamo, ci sono 3000 positivi nel personale scolastico e 19mila positivi nella fascia 0-19 anni. La percentuale di vaccinazione che registriamo al di sotto delle prime medie e nelle scuole elementari e’ meno del 10%”. Cosi’ il presidente della regione Campania, Vincenzo De Luca, spiega la decisione di far slittare almeno per le scuole primarie il rientro in presenza. “I sindaci ci invitano a ritardare di due settimane e i presidi ci hanno detto che non sono in condizioni di garantire in sicurezza la riapertura delle scuole. siamo in questa situazione assurda, anche perche’ i presidi non possono sapere quali sono le persone vaccinate o non vaccinate nel personale per motivi di tutela della privacy. C’e’ da impazzire in questo paese”, rincara.

Potresti leggere

Ue, mazzata a Putin: si all’embargo del petrolio

E’ fumata bianca a tarda sera al vertice Ue sull’embargo al petrolio…

Negoziati Russia – Ucraina, stop al primo round: “Buone basi per trattare”

I negoziati tra Ucraina e Russia al confine bielorusso si sono conclusi.…

Ucraina, Zelensky: “Nel Donbass è un inferno”

Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha accusato la Russia di aver trasformato…