Sono 3.738 i casi di coronavirus registrati in Italia nel bollettino di venerdì 28 maggio. Un dato emerso dall’analisi di 249.911 tamponi, circa 6mila più del giorno precedente (243.967) quando i positivi riscontrati sono stati 4.147. Il tasso di positività scende all’1,5% (ieri 1,7%), rimanendo sotto quota 2% per il quinto giorno di fila. Le vittime odierne sono 126 (24 ore fa 171) per un totale di 125.919 dall’inizio della pandemia. Il numero totale dei casi sale a 4.209.707. Le persone guarite o dimesse sono 3.837.518 (+10.534). Gli attualmente positivi scendono a 246.270 (-6.923).

Negli ospedali continuano a calare i posti letto occupati. Nei reparti Covid di degenza ordinaria sono 7.192 i pazienti ricoverati, in calo di 515 unità rispetto al giorno precedente. In terapia intensiva si registra un calo di 64 unità con 1.142 pazienti attualmente ricoverati. Le regioni che oggi registrano più casi sono Lombardia 661, Campania 477, Sicilia 418, Toscana 301, Lazio 296.

Anche dal monitoraggio settimanale dell’Istituto Superiore di Sanità arrivano notizie incoraggianti: l’indice Rt nazionale cala ed è 0,72 (era 0,78 sette giorni fa) e l’incidenza scende a 47 casi per 100 mila abitanti.

Riguardo la campagna vaccinale, ad oggi in Italia sono 33.157.886 le persone che hanno ricevuto la prima dose del vaccino. I cittadini che hanno ricevuto anche il richiamo sono 11.312.131, pari al 19,09% della popolazione. I dati sono aggiornati alle 17.02 del 28 maggio.

Potresti leggere

Sangue a Napoli, 14enne accoltellato sei volte da coetanei

Cinque coltellate alla gambe e una alla schiena. Ancora sangue e violenza…

A 89 anni deve vaccinarsi ma è da solo, la polizia: “Ti accompagniamo noi”

Ha 89 anni e deve rispondere alla convocazione per sottoporsi al vaccino anti-covid. Il signor Antonio però non…

Bimbo di 3 anni precipita nel vuoto in provincia di Napoli, era in casa con la madre

Tragedia mercoledì sera a Quarto Flegreo, in provincia di Napoli, dove un…