l “La polizia di Chesapeake conferma sette vittime, compreso il responsabile della sparatoria di ieri sera al Walmart di Sam’s Circle”, ha scritto questa mattina il Comune di Chesapeake sul suo account Twitter dopo l’ennesima sparatoria che martedì notte ha di nuovo scosso gli Stati Uniti a terra nel noto supermercato della Virginia.

Secondo una prima ricostruzione, l’uomo ha aperto il fuoco poco dopo le 22:00 ed ha poi rivolto l’arma contro se stesso togliendosi la vita. In quel momento il supermercato era particolarmente affollato di clienti impegnati negli ultimi acquisti per il cenone del Thanksgiving Day, il Giorno del Ringraziamento che si celebra domani.

“Siamo sconvolti da questo tragico evento avvenuto nel nostro punto vendita di Chesapeake, in Virginia”, ha fatto sapere questa mattina la Walmart in un comunicato. “Stiamo pregando per le persone colpite, per la comunità e per i nostri dipendenti”, prosegue la nota: “Stiamo lavorando a stretto contatto con le forze dell’ordine e siamo concentrati sul sostegno ai nostri dipendenti”.

Potresti leggere

Lo sfogo dei soldati russi intercettati: “Putin è un pazzo, ci mandano a morire”

“Ci hanno dato l’ordine di uccidere tutti quelli che vediamo“. “Putin è…

La Regina Elisabetta positiva al covid, la nota di Buckingham Palace

La Regina Elisabetta positiva al covid. La nota di Buckingham Palace: “Sintomi lievi”.

Corea del Nord minaccia Stati Uniti e Corea del Sud: “Armi nucleari per il prezzo più orribile”

La Corea del Nord ha lanciato almeno 10 missili balistici nel Mar…