A seguito della scossa registrata dall’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia in provincia di Ascoli Piceno, alle ore 12.24 con magnitudo 4.1, la Sala Situazione Italia del Dipartimento della Protezione Civile si è messa in contatto con le strutture locali del Servizio nazionale della protezione civile.

La scossa è stata seguita ad un minuto di distanza, alle 12.25, da un ulteriore evento di magnitudo 3.6.

Dalle prime verifiche effettuate, informa il Dipartimento, l’evento – con epicentro localizzato nei Comuni di Folignano (AP), Civitella del Tronto (TE) e Ascoli Piceno – risulta avvertito dalla popolazione, ma non sono stati segnalati danni a persone o cose.

Potresti leggere

Scontro monopattino auto nel Milanese, muore giovane di 20 anni

Un ragazzo di 20 anni e’ morto dopo un incidente stradale avvenuto questa notte…

Gruppo Wagner, l’esercito privato di Putin per rovesciare i governi nemici

Sono definiti sabotatori dal governo ucraino che da giorni è impegnato a dargli la caccia oltre…

Giù dal balcone a 13 anni, le minacce ad Alex e l’ultimo messaggio alla fidanzata: “Non ce la faccio”

“Ti lascio, non ce la faccio, ricordati di me“. Sarebbe questo l’ultimo…