Non e’ questione di incolmabile nostalgia per la nostra nazionale, che per la seconda volta consecutiva non si e’ qualificata ai Mondiali. C’e’ chi si terra’ distante dalle partite in scena in Qatar per ragioni ideologiche. “Non guardero’ questo Mondiale perche’ il Qatar calpesta i diritti umani, non lo ritengo un Paese adatto ad ospitare una manifestazione di questa portata”. Lo dice all’Agi l’attrice Claudia Gerini convinta che molte donne “non lo seguiranno per protesta”. Una e’ senz’altro Francesca Parisella, co-conduttrice di ‘Elisir’, su Raitre: “Non seguiro’ questi mondiali perche’ sono molto infastidita dalla scelta del Qatar – spiega – Ma sono certa della squadra per cui non tifero’: l’Iran, e sempre per una questione di diritti umani. Vedere le donne tornare allo stadio dopo quarant’anni aveva fatto sperare che le cose iniziassero a cambiare. Ma oggi siamo tornati ancora piu’ indietro, al medioevo puro”.

Potresti leggere

La circolare di Draghi al Consiglio dei Ministri: “Attenersi rigorosamente alle proprie funzioni”. Gli impegni del Governo

Giovedì sera Mario Draghi ha firmato una circolare contenente quelli che sono…

Comunali, Maresca non vuole etichette di partito

“Sono sempre stato oltremodo chiaro, il nostro è un progetto civico che…

Incontro Draghi-Biden: “Putin voleva dividerci, ha fallito ma utilizzare ogni canale per pace”

“Dobbiamo utilizzare ogni canale per la pace, per un cessate il fuoco…