Non e’ questione di incolmabile nostalgia per la nostra nazionale, che per la seconda volta consecutiva non si e’ qualificata ai Mondiali. C’e’ chi si terra’ distante dalle partite in scena in Qatar per ragioni ideologiche. “Non guardero’ questo Mondiale perche’ il Qatar calpesta i diritti umani, non lo ritengo un Paese adatto ad ospitare una manifestazione di questa portata”. Lo dice all’Agi l’attrice Claudia Gerini convinta che molte donne “non lo seguiranno per protesta”. Una e’ senz’altro Francesca Parisella, co-conduttrice di ‘Elisir’, su Raitre: “Non seguiro’ questi mondiali perche’ sono molto infastidita dalla scelta del Qatar – spiega – Ma sono certa della squadra per cui non tifero’: l’Iran, e sempre per una questione di diritti umani. Vedere le donne tornare allo stadio dopo quarant’anni aveva fatto sperare che le cose iniziassero a cambiare. Ma oggi siamo tornati ancora piu’ indietro, al medioevo puro”.

Potresti leggere

Mosca, missili Usa lungo raggio a Kiev sono ‘linea rossa

“La possibile fornitura dagli Usa a Kiev di missili a lungo raggio…

Putin a Macron: “Basta armi a Kiev da occidente. Crisi alimentare? Colpa delle sanzioni…”

“Il presidente russo Vladimir Putin e il suo omologo francese Emmanuel Macron…

Ucraina, l’Unione Europea approva nuove sanzioni. Zelensky: “Bene ma un pò i ritardo”

L’Unione Europea approva nuove sanzioni. La strategia comunitaria sull’energia e l’arringa del presidente ucraino