Giorgia Meloni esclude qualsiasi continuita’ nella composizione di un suo governo con quello di Mario Draghi. “No. Ho un rapporto molto cordiale e buono con Draghi e sarei felice di un passaggio di consegne tra persone che rispettano le istituzioni”, queste le parole della leader di Fratelli d’Italia a Mattino Cinque.

La Meloni, dunque, ribadisce che nel suo esecutivo non ci saranno ministri del governo Draghi. Sulla composizione di governo, aggiunge “ho varie idee in mente. Se gli italiani ci daranno la loro fiducia lavoreremo per fare una squadra di governo di altissimo livello. A chi ci dice che non abbiamo classe dirigente rispondo: mi dispiace, non ho ne’ la Azzolina ne’ Toninelli (…)”.

Durante l’intervento nel programma di canale 5 non è mancato un attacco agli avversari: “La sinistra non accetta che l’unico capo di partito donna sia di destra e che potenzialmente il primo premier donna di questa nazione potrebbe essere di destra. Loro non lo accettano perché la vedono come una sconfitta”.

Potresti leggere

Russia e armi chimiche, presidente del Consiglio della Federazione russa smentisce: “Non le abbiamo”

“La Russia non ha armi chimiche”: queste le parole della presidente del…

Draghi bis o voto. Renzi affonda il colpo contro Conte

Insopportabile la pagliacciata dei Cinque Stelle. DRAGHI ha un punto di forza…

I grillini alzano il tiro contro Draghi

Questo esecutivo non rischia, nella misura in cui si ricordi per cosa…