“In questa fase è giusto che dei nomi del prossimo governo si occupino i leader. E Giorgia Meloni sta lavorando giorno e notte per questo”, sono queste le parole di Ignazio La Russa intervistato a Radio Anch’io su Radio Rai 1.

Quello che è “certo”, ha aggiunto La Russa, è “La volontà di Giorgia Meloni di arrivare presto a una soluzione per arrivare ai nomi, ad esempio da parte dei leader degli altri partiti, perché le urgenze sono tante e molto alte per cui non c’è tempo da perdere”. Quanto alle voci che lo danno come possibile presidente del Senato, La Russa ha replicato: “Sono pronto a tutto ma anche a niente, per cui non mi fido e non mi adagio su quello che dicono i giornali”.

“Il governo è e sarà guidato da un leader di partito che potrà giovarsi, perché no, di un numero piccolo, medio piccolo, certamente non grande, di persone che non si sono candidate. Il numero dei tecnici non sarà preponderante, ma questo lo do per scontato”, ha concluso La Russa.

Potresti leggere

Lutto nel mondo del ciclismo, Davide Rebellin investito e ucciso mentre era in bici

L’ex campione di ciclismo Davide Rebellin, 51 anni, è morto questo mercoledì…

Strage di cristiani in Burkina Faso, almeno 22 morti

– Uomini armati hanno sferrato un attacco a Bourasso, località situata nei…

Almavilla, i 5stelle chiedono un tavolo tecnico

La “immediata convocazione di un tavolo istituzionale per la vertenza Almaviva, in…