Accoltellato dal marito e dai figli della sua amante. Due ragazzini di 12 e 13 anni insieme al padre sono stati denunciati a piede libero per lesioni aggravate e porto abusivo di arma dai Carabinieri di Napoli.

I militari della stazione di Castellamare di Stabia, in provincia di Napoli e i colleghi del Nucleo Radiomobile sono intervenuti la sera del 12 agosto nel pronto soccorso dell’ospedale San Leonardo dove la vittima 45enne è stata ricoverata con ferite da taglio alla scapola destra, al fianco sinistro e al braccio sinistro.

L’uomo è ancora sotto osservazione ma non sarebbe in pericolo di vita, ha ricevuto 40 giorni di prognosi. Il primo a colpirlo nell’androne di casa è stato il 13enne. Poi il fratello più piccolo e infine il padre – un operaio 50enne, incensurato di Torre Annunziata – mentre l’amante della moglie cercava di allontanarsi. I due fratelli sono stati segnalati alla Procura per i minorenni di Napoli.

Potresti leggere

Auto sbanda e finisce nel canale, due donne morte: una è gravemente ferita

Due donne sono morte e un’altra è rimasta gravemente ferita in un…

La Russa e le polemiche sul 25 aprile: “Ho detto solo che non sfilerò con la sinistra”

“Non festeggio il 25 aprile“. Bufera politica sulle parole del presidente del…

Frana si abbate su Ischia, 13 persone disperse: si teme per la loro vita

Sono 13 le persone disperse da questa mattina all’alba, poco dopo le…