Fine di agosto con il cattivo tempo. Secondo quanto riportato dal Meteo.it, il tempo è in peggioramento in gran parte d’Italia per l’ultimo fine settimana di questo mese estivo.

Sono previsti temporali sparsi e rischio grandine. In alcune zone si avranno dunque dei temporali, a tratti anche intensi, e sul restante territorio italiano splendera’ il sole.

Le regioni settentrionali saranno il principale bersaglio della perturbazione atlantica in transito sull’Europa Centrale nel weekend. Al mattino del sabato sono previsti temporali anche forti sul nord della Lombardia verso Emilia e Liguria, non si escludono rovesci anche su Valle d’Aosta e Piemonte soprattutto sulle zone alpine; nel pomeriggio, l’aria fresca instabile in discesa dalle Alpi potrebbe innescare temporali dalla Lombardia orientale verso Emilia Romagna e Veneto. Trattandosi di temporali sparsi, nel pomeriggio sono previsti anche sulle regioni centrali, con particolare coinvolgimento di Toscana interna, Umbria e Marche.

La domenica vedra’ ancora la possibilita’ di temporali sparsi, questa volta dal Nord-Est verso il Centro e anche il Sud. Al mattino qualche acquazzone lungo le coste tirreniche, in seguito sviluppo rapido di rovesci piu’ probabili a ridosso dell’Appennino, sul Triveneto e sulla fascia adriatica; qualche scroscio potrebbe poi raggiungere velocemente anche Puglia e Basilicata in un contesto comunque in prevalenza soleggiato.

Il tempo dovrebbe migliorare la prossima settimana, è previsto bel tempo martedi’ salvo locali acquazzoni al Nord, con una perturbazione atlantica in arrivo nel pomeriggio di mercoledi’ dal settore nordoccidentale.

Potresti leggere

Rissa a Roma, 24enne lasciato in una pozza di sangue agonizzante: grave in ospedale

Rissa degenera e finisce nel sangue. E’ accaduto a Roma, dove un…

Carri armati per la guerra fermati in autostrada, viaggiavano su mezzi non in regola

I cinque carri armati italiani sottoposti a controlli della Polstrada di Napoli…

Uomo dato alle fiamme: 36enne fermato nella notte

Tentato omicidio: e’ il reato che la Procura di Napoli Nord, coordinata…