Con quasi il 67% dei voti favorevoli, Cuba ha detto “Sì” alla riforma del Codice della Famiglia sottoposta ieri a referendum, che introduce nel Paese matrimoni e adozioni gay e la maternità surrogata, tra le novità.

Lo ha annunciato oggi la presidente del Consiglio elettorale nazionale (Cen), Alina Balseiro, secondo quanto riportato dall’agenzia statale Prensa Latina. Balseiro ha affermato che, sebbene il conteggio debba ancora concludersi in alcuni collegi di tre province, il Cen convalida questi risultati come “validi e irreversibili”

Potresti leggere

Si schianta con lo scooter contro un’automobile, muore ragazzo di 15 anni

Drammatico incidente a Pontedera dove un giovane di 15 anni ha perso…

Calci e pugni in strada, ragazza pestata per un ragazzo conteso

L’hanno picchiata selvaggiamente perché un ragazzo che interessava a una di loro…

Sarzana, donna trovata morta e in un lago di sangue: la testimonianza

Il cadavere seminudo di una donna, probabilmente straniera, dall’apparente eta’ di 30-40…