Chiama la madre residente ad Ancona dopo la notizia del forte terremoto nelle Marche e scopre che era morta da due mesi. La triste storia riguarda una donna di 78 anni, la figlia non la sentiva da tempo e ha deciso di telefonarle per sapere se stesse bene dopo il sisma.

Poiché non ha ricevuto risposta, ha immediatamente allertato le forze dell’ordine temendo il peggio. La Polizia, accompagnata dai Vigili del Fuoco, è entrata in casa e ha fatto la terribile scoperta. La donna era morta, ma da due mesi. Gli agenti e i caschi rossi hanno trovato il cadavere dell’anziana signora in avanzato stato di decomposizione.

La donna sarebbe morta per un malore improvviso che non le ha lasciato scampo. La triste storia è stata raccontata dal Corriere Adriatico, una storia di solitudine e dolore. L’anziana signora era originaria di Vallo della Lucania, viveva però ad Ancona. Da tempo non sentiva più la figlia.

Potresti leggere

Cuba, esplosione in hotel a L’Avana fa strage: almeno 27 i morti

Il governo cubano ha reso noto ieri sera che sono salite a…

Sesso in ospedale tra medico e infermiera, il video pubblicato dopo 3 anni per vendetta

Messi alla gogna per vendetta o per un possibile ricatto. Sono giorni da incubo…

Paura nel Napoletano, uomo centrato da tre colpi d’arma da fuoco: indagini in corso

Uomo centrato da colpi d’arma da fuoco in provincia di Napoli. Nella…