Tre abitanti under 60 della Campania su 10 vivono in famiglie “a bassa intensità di lavoro”: in nuclei con adulti (esclusi gli studenti e i pensionati) che lavorano meno del 20% dell’orario potenziale.

Emerge dalle tabelle Eurostat sulla povertà secondo le quali la regione con il 29,6% nel 2021 registra un forte aumento rispetto al 25,6% del 2020 e al 18,6% del 2019.

In Sicilia il tasso è al 22,9% mentre nella media italiana il tasso è l’11,7. La Campania è anche la regione con il numero maggiore di famiglie che percepiscono il Rdc: 236.973 famiglie a luglio, 256.986 se si aggiungono quelle con la pensione di cittadinanza

Potresti leggere

Saldi, da domani partono in alcune regioni: calendario frammentato nel Paese

Al via da domani i saldi invernali che per effetto della situazione…

Solo auto elettriche dal 2035, accordo storico sul clima: stop alle auto con motori a combustione

Il Consiglio dei ministri Ue dell’Ambiente ha annunciato nella notte di aver…

La Russa e le spese militari: “Finanziamole con parte del reddito di cittadinanza”

La Russa e il reddito di cittadinanza. La proposta del senatore di Fratelli d’Italia che ha scatenato dure reazioni